Storia e Folklore Calabrese
di Domenico Caruso



Indice

Storia della Calabria

Folklore calabrese

Poesia dialettale

S.Martino: un paese e un Santo

Fatti straordinari in Calabria

L'autore

Lettere e contributi

La nostra Piana

Da libri, giornali e riviste

Ricordi di scuola

Chi siamo

I gruppi giovanili

Noi siamo le colonne

Vini calabresi

Il nostro Natale

Canti e filastrocche sammartinesi

L’album dei ricordi

L’album dei ricordi

Festeggiati presso le scuole elementari di San Martino di Taurianova i Cavalieri di Vittorio Veneto.

Nella ricorrenza del 70° anniversario della vittoria (4 novembre 1988), alla presenza dei familiari e delle Autorità, si è svolta una cerimonia per onorare gli ultimi combattenti del 1915/18 e ricordare i Caduti di tutte le guerre.

Il direttore de “Il Bollettino” - Mensile dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra - (Roma, anno LXX n. 10/11 - Ottobre/Novembre 1988) - nel suo “Filo diretto” ha dedicato un ampio spazio alla nostra iniziativa.



Anno internazionale del fanciullo


Il 10 novembre 1979 si è conclusa con vivo successo, presso il Cinema di San Martino, la manifestazione per l'anno del fanciullo. Oltre 40 alunni delle nostre scuole elementari, sotto la direzione dell'ins. D. Caruso, si sono esibiti in un nutrito programma di teatro, musiche e canti. Ha accompagnato il complesso vocale-strumentale "Enif" del luogo.
Erano presenti, oltre alle famiglie, numerose autorità scolastiche, civili e religiose, tra cui il Vescovo della Diocesi mons. Santo Bergamo, l'ispettore tecnico periferico dott. Barillà, diversi presidi e direttori didattici del Circondario; anche il Presidente della Repubblica ha inviato un messaggio con un suo rappresentante. I giornali regionali e altri periodici nazionali hanno riportato l'evento.
L'interpretazione della "Calabresella", da parte dei ragazzi in costume preparati dal giovane Rocco Caruso, ha mandato in visibilio la moltitudine di presenti.




Collage "Africa Amica" alle scuole di S. Martino


L'anno 1982, nelle scuole elementari di S. Martino, si è concluso con un collage riguardante i drammi del Terzo Mondo e l'opera meritoria svolta dai missionari cattolici. Allo scopo, si è ritenuto opportuno onorare la presenza del concittadino Padre Antonio Santoro degli Oblati di Maria Immacolata.
La parte musicale è stata curata dal giovane Rocco Caruso.
Oltre alle famiglie degli alunni, numerose sono state le Autorità presenti.
La manifestazione è stata ampiamente riportata dalla stampa locale e nazionale, come la "Gazzetta del Sud" (4 gennaio 1983) e "Tuttoscuola" di Roma (2 febbraio 1983).



Si autorizza la pubblicazione su Internet dei contenuti del presente sito, previa esplicita citazione della fonte.

Copyright © 1996 Domenico Caruso